Paola Faggella
Milano
Biografia
Nata a Imola (Bo), da circa 15 anni vive e lavora a Milano. Ha coltivato l’arte pittorica nel tempo libero affinando l’espressività personale e la formazione autodidatta attraverso la guida di noti maestri dell’ambiente artistico milanese. Predilige il genere figurativo che interpreta utilizzando colori ad olio, spesso su basi trattate con stucco e sabbie. L’esito finale dei suoi lavori si contraddistingue per intenso cromatismo e incisività espressiva. Partecipa periodicamente a varie iniziative ed esposizioni collettive tra le quali menzioniamo (oltre a quelle del Centro Artistico Milanese di cui fa parte): l’edizione 2011 e 2012 della rassegna «Un nudo per l’estate» organizzata dalla Galleria ArteCultura di Brera (Milano), l’asta benefica «Arte per Altro 2011» organizzata dall’AISM (Associazione Italiana Sclerosi Multipla) di Perugia; l’esposizione a Cascina Bellaria (Milano, 2012), a favore di Atlha Onlus; la mostra-concorso «EXPOne» presso la galleria Velasquez (Milano, gennaio 2015), in cui ha ottenuto il IV premio su 76 opere in concorso; a maggio 2015 finalista nella mostra “in-contemporanea” (Porcari, Lucca) promossa dalla Fondazione Lazzareschi e dalla multinazionale DS Smith. Dal 2012 è membro del Consiglio Direttivo del Centro Artistico Culturale Milanese (fondato nel 1963, Ambrogino d’Oro 2006). Nel 2013 ha coadiuvato il curatore del progetto “artisti del ‘900 italiano – generazioni a confronto” (patrocinio di Reg. Lombardia, Prov. di Milano e di Lodi) nell'allestimento di una vasta esposizione di pittura e scultura presso l’antico Conventino di Lodi Vecchio e nella realizzazione del relativo catalogo. Immagini delle sue opere (quadri ed altre elaborazioni grafiche) sono pubblicate in: Onirica Realtà di M. Orsi (2007), Scampoli di Vita di M. Miotto Corba (2009), La Prima Notte di Primavera di M. Orsi (2009).

Opere edizioni precedenti

2015
Tecnica mista su MD
81 cm x 86cm